top of page
  • Writer's pictureManuela Lenoci

10 must-do things in the Tremiti Islands

We are in Puglia, in Gargano, off the Adriatic coast. in the archipelago so beloved by the artist Lucio Dalla

10 cose imperdibili da fare alle Isole tremiti in Puglia

"How deep is the sea....:"



There must be a reason why the artist Lucio Dalla composed some of his most famous songs on these islands. The Tremiti Islands are still one of the most beautiful places in Italy. Little known by the people of Puglia themselves here you find a deep crystal sea with shades of blue and green that surprise you with every dive. I enjoyed the most beautiful sea of the Tremiti by renting a tender, by stopping at the most magical places, snorkeling, exploring the caves. There are so many of them, whose depths give you unimaginable vegetation and undersea rocks that are even more beautiful than what is visible on the surface.


In my column "A portata di Manu" I offer you ideas, experiences and itineraries, but also things to do if you come to these parts whether you are a foreign visitor or a tourist at home. In the article (next to each experience) are all the references for booking tickets or excursions or guided tours in the area .


If we forgot to mention something in this article write to us at apugliesearoundthewolrd@gmail.com Would like to tell us about your business or simply propose unique experiences? Do you organize events events and want to invite us?


We will be happy to visit you


Where are the TREMITI ISLANDS?
10 cose imperdibili da fare alle Isole tremiti in Puglia

It is an archipelago of islands located off the coast of Gargano. The Tremiti Islands belong to the Province of Foggia, in the Region of Puglia They are an archipelago of extraordinary beauty located in the heart of the Adriatic Sea. The total size is about 3 sq. km. It consists of two inhabited islands: San Nicola and San Domino and three uninhabited Capraia (also called Caprara or Capperaia), Pianosa and Cretaccio. The Tremiti Islands municipality has about 500 inhabitants, is part of the Gargano National Park and is a Marine Nature Reserve. Populated, on the other hand, are the seabed, where you can find everything from groupers to moray eels, octopuses to giant mullet, sea bream to amberjack, colonies of red, yellow and black gorgonians.

dove si trovano le isole tremiti?

Here you can enjoy boat trips, snorkeling and many other outdoor activities.

If you love the sea, you are in the right place. The archipelago is not at all fashionable, it is stuck in the 1980s although lately there are many open construction sites and renovation works to make the islands more usable for everyone, thanks also to the mega funding obtained from the Ministry of Cultural Heritage, Perhaps for this very reason, it remains unspoiled and boasts crystal clear waters.



How to reach the Tremiti Islands?

Among the companies. From here you can see all the opportunities and where to embark


NAVI TREMITI - With daily departures to the islands


ALISCAFO PER LE TREMITI - It should be considered that only Termoli is active year-round. While the other ports operate from June 1st to September 20th for the summer season.


By Helicopter it is possible to reach the Tremiti Islands with Alidaunia his is a service that has an agreement with the Puglia Region, it is necessary to book well in advance, it makes scheduled flights 365 days a year on the route Foggia - Tremiti Islands. The helicopter departs daily from Foggia's "Gino Lisa" airport. The cost of the ticket varies depending on the season (high or low season). The approximate cost is 50 euros (air taxes and VAT included) in high season (July - August), 25 euros the rest of the year.


But what are the 10 must-do things in the Tremiti Islands?
Manuela Lenoci alle isole tremiti in Puglia

I love the Tremiti Islands and have included them in my top list of the most beautiful places in the world. For some people it is just a day trip. Here the sea is amazing.

For me at least three to four days by boat is a regular stop I love to make every summer of my life. There are so many bays and caves to discover, which characterize it and make it unique, and they are always beautiful to see again.

The best of an island in my opinion is only experienced by staying there to sleep, when the hustle and bustle goes away.

I have been there 5 times and for a more intimate experience I preferred to stay the last time on San Nicola Island, which of the two inhabited islands is definitely the smaller.


Discovering caves, especially underground caves

During the day you go to the sea. By boat/dug boat is the best way to discover and explore the area looking for the coves inaccessible from land. Besides the well-known ones, Grotta del Sale, Grotta delle Viole, Grotta dell'Elefante, and Grotta delle Rondinelle that you can see in this updated INFOTREMITI site, there are many coves you will fall in love with; Drop anchor and relax exactly as soon as it happens. The underwater one is an experience not to be missed for anything in the world while vacationing in the Tremiti Islands. With the dinghy, anything seems possible: sleeping, swimming, snorkeling and feeling on a deserted island while appreciating the silence


SLEEPING ON THE ISLAND OF SAN DOMINO OR SAN NICOLA?
isola di san nicola alle isole tremiti in puglia

San Domino is the largest and most touristic island, so if you love going out in the evening, you will have bars and piano bars available here. The atmosphere is 80s style. Choose San Nicola if you love the quiet life and silence and especially if you like the idea of having an experience in contact with the islanders. In the years since I have been visiting the Tremiti Islands, I have stayed on both islands with different solutions. Follow your instincts and choose according to your mood of the moment. We stayed in San Nicola in Antonio's small apartments. Minimal but basic apartments with refrigerator and mini kitchen (it is not the comfort island even if you go to Hotel) but we had a great time. It feels like staying with a family. This island is perfect for those who like authenticity with no glitz, If you want to live in a medieval setting, with no evening events but just the sound of the sea or chatting with neighbors disconnecting with the world and reconnecting with yourself and nature, you are in the right place. Contact him by emailing him on my behalf antoniotremiti65@gmail.com


On where to sleep I have made contacts on the spot, which is the easiest way to find accommodation, or I recommend you check out this brochure dedicated to the Tremiti Islands TUTTOINTASCA.IT

In the past, I have also stayed in San Domino at the BB LE RONDINELLE .

Minimal rooms here, too, but completely surrounded by pine forest and vegetation. Excellent international breakfast. A nice option if you go in a group.


In the past I have also stayed at 'Hotel Kyrie a few meters from Cala Tramontana, which can be reached on foot via a footpath. The only time I have stayed on this island only for 1 night, with my sister, it was sold out and very expensive.




RENT A RAFT

Abbiamo noleggiato un gommone a San Nicola con IN GOMMONE CON SIMONE

Tuttavia, ci sono molte società che vi propongono noleggio o escursioni, ubicate direttamente sul pontile, in entrambe le Isole. Fanno cartello tra loro. Pertanto a meno che non andiate in bassa stagione, nessuno fa sconti.

escursioni in barca isole tremiti

Ad ogni modo, ci siamo trovati bene e abbiamo trovato grande professionalità e competenza.



Il prezzo del noleggio varia a seconda della stagione, mediamente si paga 80 euro per l'intera giornata (fino alle 18) in bassa stagione mentre 120 euro in alta stagione. L'isola è piccola e tutte le attività sono stagionali e familiari. Simone per esempio di giorno imprenditore del mare, di sera chef anzi "Master Chef" nel ristorante di sua madre DA ENRICHETTA ristorante di pesce sempre a San Nicola, a mio avviso il migliore dell'isola da tutti i punti di vista.


CENARE A SAN NICOLA

Appena prenotate l'alloggio su queste isole, subito dopo riservate un tavolo per cena sperando di trovarne almeno uno disponibile nel ristorante pasticceria DA ENRICHETTA da 30 posti a sedere ai piedi dell'Abbazzia.

Ristorante genuino ma di altissimo livello ha mantenuto la sua semplicità nonostante un menù di altissimo livello e ricercato. A gestione familiare. Appena arrivi Enrichetta ti dice subito il pescato del giorno che offre il mare, il prezzo, e come può cucinartelo. A noi ha proposto gli scampi e li abbiamo mangiati al sugo con lo spaghetto alla chitarra.


Andateci. Enrichetta è la pasticcera, ha una carta di dolci degni di uno stellato: provate la pastiera napoletana e la cheesecake. Il padre di Enrichetta aiuta ai tavoli e Simone in cucina. Il baccalà fritto si scioglieva in bocca.


A San Nicola si mangia benissimo anche dal ristorante Architiello da Carolina conosciuto per la qualità della materia prima lavorata in modo eccellente, assaggiate e vi garantisco che non ve ne pentirete, i loro classici ma gustosissimi spaghetti con le vongole, un piatto che non manca mai nel menù ed è da scarpetta finale.


PRENDERE ALMENO UNA VOLTA IL TAXI BOAT TRA LE ISOLE

Pe gli spostamenti da San Nicola e San Domino e viceversa in base a dove dormite e se volete fare un pò di vita notturna c'è questo servizio molto comodo. Distano solo 450 m l'una dall'altra e sono collegate tutto il giorno dai taxi boat (a partire da 6€ A/R durante il giorno e 10 € A/R durante la sera - Dalle 8 alle 18 il taxi passa ogni ora. La sera è servito alle 19 alle 20 e alle 23 ultima corsa) - COOPERATIVA A.MAR.BLU (Agenzia Marittima) Servizio Acqua Taxi - Isola di San Nicola - tel. 0882 834487 - Cell.360/373527 348/0166961/60


AMMIRARE IL MERAVIGLIOSO TRAMONTO A MARE

Dal punto più alto della Abbazia di San Nicola


VIVERE L'ESPERIENZA DI UNA GIORNATA SUL PESCHERECCIO CON CUOCO A BORDO

Quando tempo fa sono stata alle Isole tremiti le prime volte, ero con mia sorella Federica e l'anno successivo, sono ritornata con le colleghe di ufficio. Decidemmo con mia sorella di passare una intera giornata a bordo di un peschereccio con il cuoco a Bordo. Una esperienza a dir poco surreale e fantastica. Era nel 2019


L'anno successivo sono tornata con le colleghe e ho voluto bissare l'esperienza anche con loro.

Sui pescherecci (che potete prendere dal pontile di San Domino) è possibile sia prendere il sole sia godere della bontà dei frutti del mare, cucinati direttamente a bordo. La formula dei pescherecci dove ho avuto il piacere di fare questa esperienza, è più o meno simile. Mega tavolata apparecchiata per pranzo con antipasto a base di bruschette, ricci e pesce fresco, cozze. Primo piatto pasta con pesce e cozze e frutti di mare, secondo pescato del giorno.

Tra vino bianco, pranzo a base di pesce e tour tra le cale più belle dell'arcipelago, ci siamo godute la giornata in compagnia di perfetti sconosciuti.

Eh si, In barca i posti disponibili sono circa 15. La prima volta eravamo 2, io e mia sorella. La seconda con le colleghe eravamo 5. In entrambi i casi ci siamo aggregate. Ve lo consiglio da fare almeno una volta.


FARE LA SPESA NEI MINIMARKET DELL'ISOLA 

Alle Isole tremiti è abitudine fare il pranzo a sacco da portare in barca o al mare sugli scogli.

Ci sono alcuni market interessanti, piccoli ma forniti dell'essenziale

- Market Fentini - trovate tutto per una buona spesa


STATUA DI PADRE PIO SOMMERSA
padre pio isole tremiti puglia

Non avevo portato la Go Pro, tuttavia vi assicuro che l'emozione è stata tanta quando l'ho vista con la maschera! Ho preso in prestito questa foto dai colleghi.

Con le braccia aperte e lo sguardo rivolto verso il cielo: questa è l’immagine che ho trovato sott’acqua, quando ho scorto la famosa statua di Padre Pio alle Tremiti.

Non è stato semplicissimo individuarla. Poi immergendoci con maschera e tubo ce l'abbiamo fatta. La scultura, realizzata dallo scultore foggiano Mimmo Norcia, è stata adagiata su un basamento di cemento nel fondale dell'isola il 3 ottobre del 1998, fra Caprara e l’Isola di San Nicola delle Tremiti. Si trova 13 m di profondità ed è stata ripulita dalle incrostazioni ed alghe nel 2016 per ridarle splendore. Capisci subito dove si trova perchè c'è un agglomerato di barche nei pressi e di gente che si tuffa nella speranza che l'acqua non sia torbida. E' surreale vedere numerosi piccoli pesci che le nuotano attorno, quasi come se volessero far compagnia al santo più amato dai Pugliesi!

La statua è davvero imponente e suggestiva: alta circa 3 metri, per un peso di 12,25 quintali di bronzo, più 110 quintali di basamento, con le braccia aperte e lo sguardo rivolto verso il cielo, quasi ad invitare i nuotatori a raggiungerlo per un fugace saluto.

IL BATTESIMO DEL MARE O IMMERSIONI
battesimo del mare alle isole tremiti in Puglia

Premesso che faccio snorkeling di cui sono grande appassionata (con maschera, tubo e pinne) ma non ho mai fatto immersioni, in quanto sono una grande fifona.

Tuttavia è una delle attività più gettonate da fare alle isole tremiti per via dei suoi fondali a dir poco fantastici.


Vi segnalo la possibilità fare corsi per prendere il brevetto o semplicemente approcciarsi ai fondale con il meraviglioso BATTESIMO DEL MARE (al costo di 80 euro) con AQUO DIVING . Il battesimo del mare consiste in una immersione di 40 minuti completamente attaccato ad un esperto maestro che ti aiuta nella respirazione prevenendo ogni possibile attacco di panico.

A San Domino c'è anche un DIVING CENTER la formula è la stessa anche per loro.

Sempre meglio salvare anche questo numero, in alta stagione è sempre tutto pieno


ESPLORARE L'ISOLA DI SAN DOMINO: A PIEDI, IN BICI, FACENDO TREKKING

San Domino è l’isola più grande dell’arcipelago ed è quella con più servizi per i turisti.

È anche l'isola più importante, interamente coperta di macchia mediterranea, ha una sola spiaggia di sabbia, Cala delle Arene (25 euro la postazione con 2 lettini ed un ombrellone) dietro al porto.

Qui ci sono alcune delle cale rocciose più belle dell'isola raggiungibili anche attraverso un percorso di trekking a piedi segnalato (per gli appassionati).


caa delle arene isole tremiti puglia

Appena arrivi al porto di San Domino, la salita per raggiungere il centro dell'isola è amara

Hai due chance.

Pagare 5 euro per un transfer che ti porta fino al centro dell'isola (scelta consigliata se hai bagagli e figli)

Fare la breve salita a piedi, tosta ma fattibile, dopo 15o mt diventa pianeggiante e regala una vista mozzafiato

A San Domino ci sono 5 hotel (Hotel Levante, Hotel La tramontana, Hotel Le Viole, Hotel Eden, Hotel Kyrie, Albergo La Pineta) e molteplici appartamenti o affittacamere o alloggi, modalità di abitazione per la vacanza più diffusa e utilizzata dai turisti dell'isola. Ci sono in questa isola diversi ristoranti, ma anche localini o baretti. C'è anche una bar che funge da discoteca per chi è alla ricerca di una vita notturna (La Fenice e A Furmicula).


Segnalo tra quelli provati:

- Capatosta - Ottimi Burger e Gin list, provate il London Dry con gin fatto da loro ai capperi



- L'altro Faro - consigliatissimo anche dagli isolani, il pesce è protagonista di questo posto


- La Fenice - Ottimo per cena ma anche per l'aperitivo. Provate lo "Scialatiello"


- Da Elio Fish Bar - Qui spopola il finocchietto tremitese. Ambiente molto friendly. Menù a base di pesce. Se riuscite assaggiate la lasagna ai frutti di mare.


Di giorno l’isola offre panorami unici con splendide cale e grotte: non perdete la cala delle Arene, Cala Matano, dove é ubicata la villa dell'artista Lucio Dalla che da qualche mese é affittabile.


cala matano isola di lucio dalla alle isole tremiti
Manuela Lenoci, Cala Matano Lucio Dalla tremiti

Cala Spido - noi siamo arrivati in gommone è stupenda (cornice ricca di vegetazione in cui ho fatto il primo bagno) Cala degli Inglesi, Cala Tamariello.

San Domino è anche ricca di grotte come quella del Bue Marino, delle Viole o delle Rondinelle o Grotta e Cala dell'Elefante e Grotta Architiello


Itinerari di trekking a San Domino

La macchia mediterranea ed i pini di Aleppo sono i protagonisti della vegetazione dell’isola. A San Domino se siete dei camminatori ed il caldo non vi fa paura, ci sono diversi percorsi di trekking, qualcuno l'ho praticato, altri li ho scoperti chiedendo informazioni ai locali. Tutti portano al faro, ma da diverse direzioni.

  1. Faro di San Domino Si parte da un piccolo villaggio rurale nel centro dell'isola composto da abitazioni modeste in stile coloniale. Da qui dipartono 3 strade, quella centrale è indicata come “la strada della pineta”, conduce in mezzo alla foresta, dapprima in salita fino alla Cappella del Romito e poi in discesa fino al faro.

  2. Il percorso di Ponente Da questo percorso passando per la pineta incontrate: Cala degli inglesi, Cala dei Benedettini, Punta Secca, la Grotta del Bue Marino e poi potete arrivare al faro seguendo un percorso costiero segnalato

  3. Il percorso di Levante Questo itinerario si sviluppa sulla costa di levante e vi condurrà prima alla Grotta del Sale, poi alla Grotta delle Viole, Punta di Ponente, la Grotta delle Murene e poi dritti al faro.

Indossate scarpe DA TREKKING e portate con voi acqua, cibo e frutta, lungo il percorso non c sono punti di ristoro.


FARE UNA FOTO DALLA FINESTRA CHE DOMINA L'ISOLA DI SAN NICOLA

La quinta volta alle tremiti ho soggiornato nell'isola di San Nicola. E' il luogo in cui ho respirato la storia delle Isole Tremiti. Quando ci arrivi, la salita dal porto per arrivare nel borgo abitabile, è amara.

Ripida con una pavimentazione. Rifarla al contrario rischia di essere scivolosa.

Scomoda, ma l'impresa vale tutta la difficolta. La più tosta è la prima salita dopo di che indossando le sneakers tutto diventa più facile.

Prima della fortezza, una finestra che domina l'isola, tappa obbligatoria per una foto.



Queste sono le attrazioni principali oltre al Torrione del cavaliere del Crocifisso e la misteriosa tomba di Diomede su cui sono sorte tante leggende. Da qui ho potuto ammirare alcuni dei tramonti più belli . Non mancano le cale e le bellezze regalate dal mare, ma in nessun altro angolo delle Isole Tremiti potrete godere del panorama unico che si staglia davanti ai vostri occhi salendo alla Fortezza.


Per ogni curiosità, inviti o segnalazioni, scrivimi tranquillamente qui sul mio blog




Comentários

Avaliado com 0 de 5 estrelas.
Ainda sem avaliações

Adicione uma avaliação
IMG_3140_edited.jpg

Welcome to my world

I am an Apulian journalist, 

A little travel, a little fashion and a little FoodLover, this blog is definitely full of many contents that talk about my thousand adventures in Puglia and its surroundings.

bottom of page